Sostienici  destinando il 5 per Mille del tuo IRPEF, per far rinascere le donne meno fortunate, vittime di violenze. E' una buona azione che non ti costa nulla (avresti comunque versato all'Erario le tue imposte) e che puoi fare con la dichiarazione dei redditi del 2017 (modello CUD, modello 730, modello Unico). Ricorda che le scelte di destinazione dell’ 8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro, e quindi possono essere espresse entrambe. Se presenti la dichiarazione dei redditi, sarà sufficiente scrivere nell'apposito riquadro (Scelta destinazione cinque x mille - a sostegno del volontariato) il codice fiscale dell'Associazione Onlus "Impegno Donna":  

 

9 4 0 4 7 8 3 0 7 1 9

 

Se non presenti la dichiarazione dei redditi, inserisci il codice fiscale dell'Associazione Onlus "Telefono Donna" nell'apposito spazio del CUD (scelta destinazione cinque x mille - a sostegno del volontariato) e spediscilo in busta chiusa (servizio gratuito) a: Agenzia delle Entrate, Via Manin 25 - 20121 Milano, indicando sulla busta: "scelta per la destinazione del cinque per mille".

                                                  

 Le donazioni a favore delle Onlus sono detraibili e deducibili:

- si può detrarre dall'imposta lorda il 19% dell'importo donato, fino ad un  massimo di 2.065,83 euro (art. 15-bis del D.p.r. 917/86);

- si può dedurre dal reddito l'importo delle donazioni per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70 mila euro annui (art. 14 comma 1 del Decreto Legge 35/05 convertito in legge n° 80 del 14/05/2005).

- Per ottenere i benefici fiscali previsti dalla legge è necessario che la donazione sia effettuata tramite canali postali o bancari. Occorre conservare l'attestazione della donazione: la ricevuta del versamento per le donazioni con bollettino postale; le note contabili o l'estratto conto emesso dalla banca o posta per le donazioni attraverso bonifico.