0881 772499 - Reperibile h24 3284044545 impegnodonna@gmail.com

SCHEDA DI PRESENTAZIONE 

  • L’Associazione Impegno Donna è una Associazione di volontariato regolarmente iscritta all’albo regionale al n.824 dal 2007, codice fiscale 94047830719, iscritta al 1522 del Ministero delle Pari Opportunità dal 2005, che si avvale di prestazioni gratuite di soci con varie professionalità e competenze (avvocati, psicologi, pedagogisti, assistenti sociali ecc.) nonché sensibilità e esperienze.

La nostra storia

➢ Nel 1991 un gruppo di donne elabora un progetto di utilità sociale denominato TELEFONO DONNA con fini di solidarietà nei confronti di soggetti in stato di disagio, e, in particolare, delle donne di Foggia e della sua provincia oggetto di violenze di qualunque tipo.

l’11 gennaio 1994 nasce l’Associazione senza scopo di lucro denominata “impegno donna”.

Il progetto prevede la realizzazione di un “centro di ascolto “capace di offrire alle donne ed alle famiglie del territorio un supporto di informazione e di orientamento – ed un sostegno in momenti di difficoltà.

➢ Il centro di ascolto “telefono donna “realizzato   nel luglio del 1996, è attivo grazie ai suoi operatori volontari ed offre gratuitamente la professionalità e disponibilità dei suoi soci.

➢ La principale attività dell’Associazione è l’attività di ascolto telefonico e consulenza sociale, psicologica, legale, pedagogica alle donne/persone in difficoltà. 

➢ Il centro d’ascolto “Telefono Donna”, è’ attivo 5 giorni alla settimana per circa 13/15 ore di ascolto, raggiungendo un numero di contatti nell’anno di circa 200 e di prese in carico pari al 50% dei contatti.

➢ Corre attraverso il filo telefonico l’opportunità di instaurare un “dialogo permanente” fra donne con   l’obiettivo di favorire le donne, la coppia e le famiglie, dialogo tra genitori e figli, mondo del lavoro, istituzioni e cultura.

 il Centro di ascolto “Telefono Donna”, che aderisce al coordinamento nazionale dei centri antiviolenza in Italia del Ministero delle Pari Opportunità 1522 dal 2005, è spazio aperto a tutte e a tutti coloro che vogliono confrontarsi con persone in grado di offrire gratuitamente il proprio tempo e la propria competenza ed esperienza professionale.

L’associazione ha altresì aderito alla formazione del “laboratorio foggia” – partenariato territoriale promosso dall’Università di Foggia, che vede insieme Enti locali, Enti ed Istituzioni nonché molteplici Associazioni presenti sul territorio.

➢ Gli operatori volontari addetti all’ascolto e alla presa in carico delle situazioni sono formati all’ascolto., L’equipe multidisciplinare è formata da 4 avvocati (un penalista e tre civilisti di cui due iscritti all’albo del gratuito patrocinio), da quattro psicologhe/ psicoterapeute; da due pedagogiste e due assistenti sociali.

 Oltre alla collaborazione sistematica con le case rifugio in caso di necessità e con le forze dell’ordine, l’associazione ha continuato ad incrementare le collaborazioni con la rete delle Associazioni e delle Organizzazione del privato sociale locali che si occupano di questioni di genere, con Enti Pubblici (Provincia) anche per la stipula di un Protocollo per l’istituzione della “Rete contro la violenza alle donne ed ai minori della Provincia di Foggia”.

➢L’associazione ha collaborato con tante realtà associative territoriali per progetti mirati, attualmente è un corso un progetto approvato dal Ce.Se.Vo.Ca.  di Foggia e dal Carcere di Lucera di attività di trattamento con uomini maltrattanti che hanno subito condanna e sono in carcere.

➢ A tale proposito siamo pronti ad attivare da settembre prossimo la “Linea Ascolto Uomini” tel. 3922463806  

 Sede Operativa Via della Repubblica n 54 .71122 Foggia

Telefono Donna 0881 772499 ​

Sito www.impegnodonna.it

Fb: telefono donna ​

Presidente Franca Dente

 

  • Nel 1991 un gruppo di donne elabora un progetto di utilità sociale denominato telefono donna con fini di solidarietà nei confronti dei soggetti in stato di disagio, e, in particolare, delle donne di Foggia e della sua provincia, per favorire, promuovere e garantire l’affermazione e l’esercizio dei loro diritti civili politici e sociali. Per perseguire tale finalità si costituiva in Foggia l’11 gennaio 1994 l’Associazione senza scopo di lucro denominata impegno donna.
  • Il progetto prevede tra l’altro la realizzazione di un centro di ascolto capace di offrire alle donne ed alle famiglie del territorio un supporto di informazione e di orientamento – ed un sostegno in momenti di difficoltà – un Centro di ascolto retto da un gruppo di operatori capaci di relazionarsi con le istituzioni e con i servizi pubblici presenti sul territorio monitorandone l’attività per costituire nel tempo Osservatorio della condizione e qualità di vita di donne e famiglie della nostra provincia propugnando un migliore rapporto tra pubblico e privato.
  • Il centro di ascolto telefono donna, realizzato dall’Associazione a luglio del 1996, è attivo grazie ai suoi operatori volontari ed offre gratuitamente.
  • La principale attività dell’Associazione è l’attività di ascolto telefonico e consulenza sociale, psicologica, legale, pedagogica alle donne/persone in difficoltà attraverso:

 

  • Il centro d’ascolto “Telefono Donna”, attivo 5 giorni alla settimana per circa 13/15 ore di ascolto, raggiungendo un numero di contatti nell’anno di circa 200 e di prese in carico pari al 50% dei contatti, offre ascolto, informazione, consulenza, aiuto e sostegno a persone in difficoltà.
  • Corre attraverso il filo telefonico l’opportunità di instaurare un dialogo permanente fra donne.

Telefono Donna si propone infatti l’obiettivo di favorire, attraverso i colloqui con l’utenza e l’ascolto dei casi, un percorso di comprensione e di possibili soluzioni delle problematiche più rilevanti che agitano quotidianamente la vita delle donne e delle famiglie nella nostra realtà locale.

Nella filosofia del Telefono Donna non vi sono finalità di contrapposizione e di esclusione dell’universo maschile bensì lo scopo di offrire sostegno e aiuto a soggetti, in particolare donne, in difficoltà, affinché conseguano la conoscenza ed il libero e consapevole esercizio dei propri diritti umani, civili, sociali; il progetto che il centro di ascolto si propone di realizzare parte dalla fondamentale concezione che soggetto centrale nella società è la donna che – tra coppia e famiglia, genitori e figli, mondo del lavoro e istituzioni, cultura associazionismo e tempo libero – si muove e svolge la sua personalità in ambiti e contesti rilevanti e assai diversificati tra loro investendo proprie peculiari risorse e impegno al centro di una serie di relazioni significative facendosi il più delle volte responsabilmente carico di una vasta e complessa gamma di problemi relazionali, e compiti conseguenti, sia in ambito familiare nell’assolvimento dei compiti di cura – educazione – formazione -assistenza delle persone, che, in ambito esterno nel mondo del lavoro nel sociale e nelle attività culturali e di tempo libero, rispetto ai gravosi impegni di studio – lavoro – formazione – aggiornamento professionale – comunicazione – relazione…

  • Ne consegue che il Centro di ascolto “Telefono Donna”, che aderisce al coordinamento nazionale dei centri antiviolenza in Italia del Ministero delle Pari Opportunità 1522 dal 2005, è spazio aperto a tutte e a tutti coloro i quali avvertano anche soltanto il bisogno di essere ascoltati e comunicare; nel gruppo di volontari che operano presso il centro di ascolto, oltre a persone attive nel mondo del lavoro ed impegnate nelle professioni, nella scuola, nel mondo del sociale sia pubblico che privato, in grado per ciò stesso di offrire gratuitamente il proprio tempo e la propria competenza ed esperienza professionale, vi sono anche persone semplicemente sensibili alle ragioni del volontariato sociale, motivate all’ascolto degli altri e vocate all’aiuto delle persone in difficoltà.
  • Per perseguire i suoi scopi l’Associazione Impegno Donna ha svolto negli anni azioni diversificate in vari ambiti: in campo culturale, in particolare, si è posta l’obiettivo di promuovere la conoscenza e l’informazione sulla vita e sulla condizione delle donne e delle famiglie impegnandosi in aree tematiche specifiche concernenti la questione femminile al passo con il dibattito in materia sia a livello nazionale che a livello locale con particolare riguardo all’analisi delle problematiche più diffuse e delle dinamiche evolutive in ambito legislativo e nella realtà sociale.
  • Numerosi sono stati i convegni e i seminari – realizzati anche in concorso e con la collaborazione delle istituzioni – rivolti a sensibilizzare l’opinione pubblica sui grandi temi dei diritti umani e delle persone con riguardo specifico alla legislazione in materia di famiglia ed a tutela delle donne, dei minori, sui temi del lavoro, della imprenditorialità femminile, della formazione professionale; in particolare è stata curata l’informazione e l’aggiornamento sulla legislazione di riferimento ricercando momenti ed occasioni di relazione e confronto con gli operatori di settore – sia pubblici che privati – presenti sul territorio.
  • Impegno Donna ha sviluppato negli anni una vivace attività di relazione sul territorio con le altre Associazioni con cui condivide scopi e finalità di solidarietà ed utilità sociale; ha inoltre instaurato contatti, percorsi di collaborazione ed avviato progetti con Istituzioni ed Enti territoriali tra cui il Comune di Foggia e la locale Università degli studi.

L’Associazione Impegno Donna ha aderito al Coordinamento nazionale dei centri antiviolenza presenti in Italia nonché al Coordinamento regionale costituitosi anche nel nostro territorio nello scorso febbraio.

  • Ha altresì aderito alla formazione del “laboratorio foggia” – partenariato territoriale promosso dall’Università di Foggia, che vede insieme Enti locali, Enti ed Istituzioni nonché molteplici Associazioni presenti sul territorio per un fare comune, eletto metodo di lavoro e strategia di crescita civile, che si fonda sul principio che il confronto, lo scambio di conoscenze di pratiche e di esperienze, la condivisione di progetti e di attività per fini di promozione interculturale e di convivenza civile, arricchisca e rafforzi tutti al pari della capacità di raccogliersi attorno ad uno scopo comune utilizzando apporti e risorse diversi ma complementari tra loro.

 

  • Nell’ambito delle iniziative promosse dal Laboratorio Foggia, Impegno donna è parte attiva del progetto per la realizzazione a Foggia della Casa Internazionale delle donne che si propone quale luogo e spazio comune, aperto all’accoglienza ed all’incontro delle donne di ogni provenienza, fede religiosa e cultura, capace di offrire risposte al bisogno crescente che le donne manifestano di conoscenza e informazione, di orientamento, di formazione, di occupazione e partecipazione, oltre che di assistenza sostegno e aiuto, per affrontare problematiche di condizione e combattere il disagio sociale intraprendendo percorsi di crescita e di autonomia. Una Casa ed una struttura organizzata capace di offrire alle donne servizi ed insieme risposte culturali. 
  • Nel corso degli anni ha collaborato con altri CAV (Salerno, Trento, Modena ecc) del territorio nazionale sia per seguire situazioni/casi di discriminazioni e violenza, nonché di allontanamento e messa in sicurezza che ha coinvolto più ambiti territoriali, sia per attività seminariali, di formazione e sensibilizzazione.
  • Nel 2013 ha sottoscritto un protocollo di intesa con l’Amministrazione Provinciale per il “Piano provinciale di interventi locali per la prevenzione ed il contrasto al fenomeno della violenza contro donne e minori e Centro risorse per la famiglia Istituzione della “Rete contro la violenza alle donne ed ai minori della Provincia di Foggia”.
  • Tra le attività di sensibilizzazione e promozione sui temi relativi alla parità di genere e ai diritti di cittadinanza l’Associazione organizza ogni anno rassegne cinematografiche con forum di discussione, rappresentazioni teatrali e artistiche che hanno sempre la finalità di promozione di una nuova cultura di genere.
  • L’associazione si avvale di professionisti di vario profilo (equipe interprofessionale) e non, soci che prestano gratuitamente una parte del loro tempo per le attività sociali e prestazionali.
  • Gli operatori volontari addetti all’ascolto e alla presa in carico delle situazioni sono formati all’ascolto., L’equipe multidisciplinare è formata da 4 avvocati (un penalista e tre civilisti di cui due iscritti all’albo del gratuito patrocinio), da quattro psicologhe/ psicoterapeute; da due pedagogiste e due assistenti sociali: Molte di loro sono socie fondatrici accumulando molta esperienza nel campo delle problematiche di genere, e della famiglia, nonché della discriminazione e violenza.
  • Oltre alla collaborazione sistematica con le case rifugio in caso di necessità e con le forze dell’ordine, l’associazione ha continuato ad incrementare le collaborazioni con la rete delle Associazioni e delle Organizzazione del privato sociale locali che si occupano di questioni di genere, con Enti Pubblici (Provincia) anche per la stipula di un Protocollo per l’istituzione della “Rete contro la violenza alle donne ed ai minori della Provincia di Foggia”.

 

  • Nel 2008 /2009 ha partecipato al bando del piano di zona dell’ambito territoriale di Foggia e gestito il servizio di telefonia di utilità sociale Numero Verde.
  • Ha messo in atto una serie di attività di sensibilizzazione e promozione di una diversa cultura di genere attraverso attività convegnistica propria e partecipando a seminari e convegni organizzati da altri Organizzazioni.
  • Ha realizzato un convegno con ALFID di Trento per mettere a confronto le due realtà dei Centri Antiviolenza; come attività di promozione e di autofinanziamento, come ogni anno, ha organizzato una rassegna Cinematografica su temi riguardanti le questioni di genere, le relazioni familiari, di coppia, di genitori/figli, di identità e diversità.

 

  • Ha collaborato con tante realtà associative territoriali per progetti mirati, attualmente è un corso un progetto approvato dal Ce.Se.Vo.Ca. di Foggia e dal Carcere di Lucera di attività di trattamento con uomini maltrattanti che hanno subito condanna e sono in carcere.

 

  • A tale proposito è partito il Servizio di Ascolto e trattamento per uomini in cambiamento con il numero 3922463806
  • L’associazione ha continuato a svolgere il suo ruolo attivo di aiuto e sostegno alle donne/persone in difficoltà, di diffusione della cultura di genere e di contrasto alla violenza; ha programmato una serie di collaborazioni con le Scuole Superiori di secondo grado da realizzare nel 2014.

 

 

Sede Operativa Via della Repubblica n 54

71122 Foggia

Telefono Donna 0881 772499   

Sito www.impegnodonna.it

Fb: telefono donna          

 

Presidente Franca Dente

Share This